Patrizia Guarnieri

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista.

Migranti, esuli e rifugiati per motivi politici e razziali

©2019 Author(s) Published by Firenze University Press
e-ISBN: 978-88-6453-872-3 | DOI: 10.36253/978-88-6453-872-3

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista

    Dicono di noi

    "Lasciare l’Italia fascista, per un mondo migliore"
    Marco Romano, Toscana Novecento

    "Fascinating new website with support from @UNI_FIRENZE on ‘Intellectuals Displaced from Fascist Italy’, drawing in part on Cara archives at the Bodleian. Work in progress, but lots to read".
    Tweet di Cara - the Council for At-Risk Academics @CARA1933

    "The National Library of Israel's Central Archives for the History of the Jewish People is taking part in a groundbreaking new project being led by the University of Florence".
    La National Library of Israel entra a far parte del progetto Intellettuali in fuga

    "Vite da ricostruire, vite in movimento"
    Alberto Cavaglion, "L’Università senza gli ebrei"
    Sergio Della Pergola, "L'emigrazione, sette spunti per riflettere"
    Pagine ebraiche, 7 luglio 2020

    "Intellettuali in fuga dall’Italia fascista. Un nuovo portale su migranti, esuli e rifugiati" 
    Francesca Cavarocchi, Historia Magistra, 32, 2020

    Intervista su Radio Città del Capo, 28 gennaio 2020
    Ascolta il podcast

    "Astronomi e filologi. Quei cervelli in fuga dalle leggi razziali"
    Paolo Di Stefano, Corriere della Sera, 27 gennaio 2020

    "Sul fronte di internet va invece segnalata, finalmente, una buona notizia: l'apertura di un sito dedicato proprio all''esiglio' degli intellettuali ebrei dopo il 1938".
    Alberto Cavaglion, Moked, 28 novembre 2019

    "non solo un lavoro di ricerca, compilazione e archiviazione enorme e estremamente complesso. È anche lo specchio di una realtà, di una 'mobilità qualificata' iniziata negli anni Trenta e che si riverbera fino ai nostri giorni. Che dimostra quanto sapere di allora e, in prospettiva, di oggi, ci siamo persi a causa dell'orrore e della stupidità razzista".
    Edoardo Semmola, Corriere Fiorentino, 24 ottobre 2019

    "Generazione dissenso. Quei cervelli in fuga dall'Italia fascista"
    Maria Cristina Carratù, Repubblica Firenze, 24 ottobre 2019

    Intervista su Radio radicale, 24 ottobre 2019
    Ascolta il podcast

    IF "ricostruisce con una ricca documentazione – fatta anche di immagini, mappe, infografiche, bibliografia – le storie personali e familiari di queste vite in movimento, la rete di contatti e le relazioni d’aiuto che sostennero le singole ‘fughe dei cervelli’".
    Paese Sera, 23 ottobre 2019

    Intervista su Controradio, 23 ottobre 2019
    Ascolta il podcast

    "L’obiettivo di questo progetto è richiamare l’attenzione sull’emigrazione intellettuale dal fascismo, tuttora poco conosciuta sia nei numeri sia nelle vicende biografiche, nei percorsi e negli esiti accademici e professionali".
    Biblioteca di filosofia, 31 maggio 2019

    Una ricognizione "per far emergere il sommerso di quell'emigrazione intellettuale tuttora non conosciuta nei numeri, nei percorsi e negli esiti accademici e professionali".
    Shalom, 20 dicembre 2018