Patrizia Guarnieri

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista.

Migranti, esuli e rifugiati per motivi politici e razziali

©2019 Author(s) Published by Firenze University Press
e-ISBN: 978-88-6453-872-3 | DOI: 10.36253/978-88-6453-872-3

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista

Vinicio Barocas (1914-2016)

Alessandria d’Egitto 2 agosto 1914 - Preston (GB) 16 novembre 2016

Vite in movimento

Familiari emigrati

  • Licia Barocas (Alessandria d’Egitto 8 marzo 1916 - Firenze 1962?), sorella: venne a Firenze come lui per studiare, dopo la promulgazione delle leggi razziali tornò in Egitto, rientrò in Italia nel 1952.
  • Ida Orvieto Barocas (1882-1949?), madre: vedova, venne con i due figli minori a Firenze nel 1934 e ripartì per l’Egitto in seguito alle leggi razziali.
  • Valerio Barocas (Alessandria d’Egitto 26 ottobre 1904 - Roma aprile 1965), fratello: espulso dall’ospedale italiano in Egitto dov’era medico, perseguitato come italiano. Si trasferì in Italia nel 1952 con la moglie Cesira Casini, insegnante, e i figli Alberto (1938), che sarebbe diventato un chimico nucleare, e Claudio (1940-1989), futuro egittologo. Si trasferirono a Roma nel 1958. 

Enti di soccorso

Emergency Committee in Aid of Displaced Foreign Scholars
Society for the Protection of Science and Learning, London
Special Tribunal of the Royal Society, London (per rilascio degli internati, cat. 8)

Referenze

Referenze effettive:

  • Giorgio Abetti (Padova 1882 - Firenze 1982), direttore dell’Osservatorio di Arcetri, Università di Firenze
  • Wilfred Hall, direttore del laboratorio privato di Tynemouth e dell’Osservatorio di Hepple, Northumberland, Inghilterra. 

Referenze all'amministrazione britannica sul valore scientifico e sulla lealtà di Barocas (per ottenere il rilascio dal campo di internamento in Canada):
  • Wilfred Hall
  • Donald Scott, Northumberland 
  • G.R. Goldsmith, King’s College
  • Oswin J. Charlton, Newcastle Upon Tyne 
  • Heber Curtis, Ministry of Home Security.

Relazioni d'aiuto

  • Wilfred Hall, direttore del laboratorio privato di Tynemouth e dell’Osservatorio di Hepple, Northumberland, Inghilterra. Gli offrì ospitalità nella propria casa, mentre lavorava al suo osservatorio. Si occupò di farlo rilasciare dal campo di internamento e di procuragli denaro. Tenne i contatti con il fratello e la famiglia di Barocas ad Alessandria d’Egitto e con la SPSL. Cercò una sistemazione professionale per lui. 

Mobilità

1914Alessandria d’Egitto

Nascita e formazione

  • Studente
1934Firenze

Emigrazione in Italia

  • Università di Firenze, 1934-38
  • Studente,Disoccupato
1939Northumberland

Emigrazione in Inghilterra

  • Incarico gratuito all'Osservatorio di Tynemouth
  • Incarico a tempo determinato
  • Tirocinante
1940Warth Mill, Bury, Lancashire

Internamento

  • Disoccupato
1940Montreal

Internamento in Canada

1941Isola di Man

Semi-internamento

  • Granville Camp Douglas, Isle of Man
1941Northumberland

In cerca di una sistemazione

1941Abinger (GB)

Incarico di ricerca

  • Royal Observatory Greenwich, Abinger Magnetic Observatory, dal 13 agosto 1941
  • Incarico a tempo determinato
  • Ricercatore
1947Preston (GB)

Direttore di un osservatorio astronomico

  • Direttore del Jeremiah Horrocks Observatory, dal luglio 1947
  • Incarico a tempo indeterminato
  • Ricercatore
2016Preston