Patrizia Guarnieri

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista.

Migranti, esuli e rifugiati per motivi politici e razziali

©2019 Author(s) Published by Firenze University Press
e-ISBN: 978-88-6453-872-3 | DOI: 10.36253/978-88-6453-872-3

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista

Józef Lewsztein (1915-1944)

Altre intestazioni: Giuseppe Lewsztein, Józef Isaac Lewsztein

Varsavia 27 marzo 1915 - Forlì 5 settembre 1944

Vite in movimento

Familiari emigrati

  • Siegfried Szarfstein (1912-1995), probabilmente cugino:  si trasferì in Italia dalla Polonia e si laureò in Medicina a Palermo nel 1934; emigrò ad Hong Kong con la madre nel 1939.

Relazioni d'aiuto

  • Lucia Capanna, la figlia Maria Storti e don Augusto Giombini di Sant'Angelo in Vado (Pesaro): lo protessero e lo aiutarono a nascondersi nel periodo dell'occupazione nazista.

Mobilità

1915Varsavia

Nascita e formazione

  • Studente
1933Perugia

Studi universitari di Medicina

  • Università di Perugia
  • Studente
1934Firenze

Trasferimento a Firenze

  • Università di Firenze
  • Studente
1935Palermo

Trasferimento a Palermo

  • Università di Palermo; Ospedale civico
  • Studente
  • Tirocinante
1940Ferramonti (CS)

Internamento in Italia

1942Piandimeleto (Pesaro)

Internamento in Italia

1943Sant’Angelo in Vado

Internamento in Italia

1943Pesaro

Detenuto nel carcere di Pesaro e poi in ospedale

1944Forlì