Patrizia Guarnieri

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista.

Migranti, esuli e rifugiati per motivi politici e razziali

©2019-Author(s) Published by Firenze University Press
e-ISBN: 978-88-6453-872-3 | DOI: 10.36253/978-88-6453-872-3

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista

Massimo Calabresi (1903-1988)

Ferrara 2 giugno 1903 - New Haven (Connecticut, USA) 28 febbraio 1988

Vite in movimento

Familiari emigrati

  • Bianca Maria Finzi Contini Calabresi (Milano 27 maggio 1902 - Perugia 19 gennaio 1982), moglie: nel settembre 1939 emigrò con il marito ed i bambini negli USA, dove poi riprese gli studi e divenne docente di letteratura. Non rientrò in Italia.
  • Paul Calabresi (Milano 5 aprile 1930 - Providence 25 ottobre 2003), figlio: con i genitori emigrò a 9 anni; divenne un oncologo di fama internazionale, professore alla Yale e poi alla Brown University. Sposato con Celia Treadway Gow, ebbero tre figli. Non rientrò in Italia.
  • Guido Calabresi (Milano 18 ottobre 1932-), figlio: con i genitori e il fratello emigrò a 7 anni; illustre giurista alla Yale University, e giudice alla US Court of Appeals for the second circuit, ha collezionato una quarantina di lauree honoris causa, ed è considerato un fondatore con Ronald Coase di Law and Economy. Sposato con Anne Gordon Audubon Tyler, hanno tre figli. Non è rientrato in Italia.
  • Renata Calabresi (Ferrara 2 novembre 1899 - New Haven 15 dicembre 1995), sorella: avviata alla carriera accademica, emigrò a New York nel novembre 1939, psicologa. Non rientrò in Italia.
  • Cecilia Calabresi (Ferrara 1 febbraio 1902 - New York 12 marzo 1985), sorella: studiosa di letteratura, dopo il settembre 1943 si nascose sotto falsa identità con la propria madre; emigrò in Canada nel 1949 e poi a New York. Non rientrò in Italia.
  • Olga Minerbi Calabresi (1876 - New Haven 4 ottobre 1964) madre: nel 1949 raggiunse i figli negli Stati Uniti e visse con Renata a New York. Non rientrò in Italia.
  • Marcella Finzi Contini Tedeschi (Bologna 24 novembre 1909 - ?), cognata: emigrò nel febbraio 1939 con il marito Guido Tedeschi, e i figli Ugo e Adriano, in Brasile dove nacquero poi Maria Valeria e Mario. Non rientrarono in Italia.
  • Guido Tedeschi (San Lazzaro di Savena, Bologna 30 luglio 1909 - ?), cognato: assistente ordinario di chimica fisica espulso dal Politecnico di Milano, emigrò con la sua famiglia a San Paolo in Brasile nel febbraio 1939. Non rientrò in Italia.
  • Paolo Contini (Ferrara 14 novembre 1913 - Alberta, Canada 5 agosto 1975), cugino di secondo grado: laureato in giurisprudenza all’Università di Ferrara, si specializzò in international law alla University of California a Berkeley. Nel 1938 emigrò a New York dove trovò lavoro alla New School. Nel ’48 passò alle Nazioni Unite dove svolse vari ruoli come esperto di diritto internazionale. Sposato con Jeanne Elgart, ebbe tre figlie ed un figlio che a 19 anni morì con lui in un incidente in montagna, in Canada. Lavorando per le Nazioni Unite, era tornato a vivere in Italia, a Roma. 

Enti di soccorso

  • Dazian Foundation for Medical Research, New York
  • Emergency Sub-Committee for Refugees, British Federation of University Women
  • Society for the Protection of Science and Learning, London

Referenze

Referenze dichiarate alla Society for the Protection of Science and Learning (maggio 1939):

  • Giulio Chiarugi, prof. facoltà di Medicina Università di Firenze
  • Domenico Cesa Bianchi, prof. facoltà di Medicina Università di Milano
  • Alberto Pepere prof. medicina e rettore Università di Milano
  • Cesare Frugoni prof. Medicina Università di Roma
  • Giuseppe Levi, prof. Università di Torino, già espulso e espatriato a Liegi 
Referenze effettive: 
  • Domenico Cesa Bianchi, prof. facoltà di Medicina Università di Milano
  • Alberto Pepere, prof. medicina e rettore Università di Milano
  • Max Ascoli, prof. Graduate Faculty of Social and Political Science New School for Social Research di New York 

Relazioni d'aiuto

  • Lionello Perera (Venezia 5 giugno 1871- New York 26 aprile 1942) e Carolyn Allen Perera (New York 16 novembre 1883 - New York 24 settembre 1966), aiutarono Massimo e la moglie a stabilirsi a New York nel 1939 e a superare difficoltà economiche temporanee.
  • Max Ascoli (Ferrara 25 giugno 1898 - New York 1 gennaio 1978), amico di infanzia di Calabresi, emigrato negli US nel 1931 e ormai naturalizzato, professore alla Graduate Faculty of Social and Political Science della New School, nel giugno 1947, lo raccomandò anche al Department of Justice Immigration and Naturalization Service per la cittadinanza.
  • Emanuel Libman (New York 22 agosto 1872 - New York 28 giugno 1946), cardiologo e presidente della Dazian Foundation for Medical Research di New York, con un grant gli garantì sei mesi presso il Department of Internal Medicine of the Yale University School of Medicine.

Mobilità

1903Ferrara

Nascita e formazione

1920Firenze

Studi superiori e primo incarico universitario

  • Istituto di studi superiori, poi Università di Firenze, Facoltà di Medicina. Nel 1926 laurea e primo incarico di assistente universitario.
  • Studente,Incarico a tempo determinato
  • Assistente universitario
1926Pavia

Esame di Stato per l'abilitazione alla professione medica

  • Università di Pavia, Facoltà di Medicina
1927Milano

Incarico universitario

  • Università di Milano, Istituto di patologia medica. Assistente volontario, assistente effettivo nel 1931, libera docenza in Patologia speciale medica nel 1932. Dispensato dal servizio e decaduto dalla libera docenza nel 1939.
  • Incarico a tempo determinato
  • Docente universitario volontario,Assistente universitario
?Vienna

Periodo di ricerca

  • Università di Vienna
  • Incarico a tempo determinato
  • Ricercatore
?Gottingën, Germania

Periodo di ricerca

  • Università di Gottingën
  • Incarico a tempo determinato
  • Ricercatore
1939New York

Emigrazione negli Stati Uniti

  • Disoccupato
1940New Haven (Connecticut)

Medico e assistant clinical professor

  • Yale School of Medicine e West Haven Veterans Administration Hospital
  • Libera professione,Incarico a tempo determinato,Incarico a tempo indeterminato
  • Medico/Dentista,Docente universitario non di ruolo,Docente universitario di ruolo
1946Milano e Firenze

Viaggio in Italia

  • Richiesta di reintegro all'Università di Milano
1946New Haven

Rientro negli USA

1988New Haven (Connecticut)