Patrizia Guarnieri

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista.

Migranti, esuli e rifugiati per motivi politici e razziali

©2019-Author(s) Published by Firenze University Press
e-ISBN: 978-88-6453-872-3 | DOI: 10.36253/978-88-6453-872-3

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista

David Diringer (1900-1975)

Tłumacz, Impero austro-ungarico, poi Polonia, oggi Ucraina, 16 giugno 1900 - Cambridge, GB, 13 febbraio 1975

Ancora non disponibile

Familiari emigrati

  • Elena Cecchini Diringer (Portoferraio 24 febbraio 1904 - Firenze 23 settembre 1994), moglie: si sposò con Diringer a Pisa nel 1927 e lasciò Firenze per la Gran Bretagna nell'estate 1939 a 35 anni, insieme alla figlia e a Zygfryd Littmann (nipote della sorella di David Diringer, Sophie). Rientrata in Italia (Firenze) dopo la guerra, insieme a sua figlia.
  • Kedma Diringer Magini (Pisa 17 maggio 1932 - Firenze 18 settembre 2001), figlia: lasciò Firenze per la GB a 7 anni, con la madre e Zygfryd Littmann nell'estate 1939. Frequentò la scuola in Gran Bretagna, tornando a Firenze dopo la guerra insieme alla madre. Si iscrisse all'Università di Firenze nel 1950, laureandosi in Architettura nel 1964. Diventò professoressa associata nel Dipartimento di storia dell'architettura e restauro delle strutture architettoniche all'Università di Firenze. Si sposò con Mario Magini. Rientrata in Italia.
  • Henryka (Henia, Henrietta) Munzer Miller (già Muller) (Tłumacz, Impero austro-ungarico, poi Polonia, oggi Ucraina, 10 agosto 1907 - New York gennaio 2004), sorella: studiò alle università di Pisa e Bologna dove si laureò in farmacia nel 1934. Emigrò in Gran Bretagna dove fu affiliata all'Università di Londra e dove, nel 1944, sposò Frank Miller (già Muller). La coppia si trasferì negli Stati Uniti nel 1947, stabilendosi nel Queens, New York. Non rientrata in Italia.
  • Zygfryd (Sigfrid) Littmann (Vienna 6 marzo 1919 - ?), nipote della sorella di Diringer, Sophie (che sposò Leon Littmann a Vienna nel 1928), aveva vissuto in casa Diringer mentre era studente all'Università di Firenze: emigrò in Gran Bretagna a 20 anni, con la moglie e la figlia di Diringer nell'estate del 1939. Nel 1946 sposò Doreen Hodgson e fu naturalizzato nel 1947.

Enti di soccorso

  • Society for the Protection of Science and Learning, Londra
  • Emergency Committee in Aid of Displaced Foreign Scholars, New York
  • Nathan and Adolfe Haendler Charity, Londra
  • Rockefeller Foundation, New York
  • American Committee for Emigré Scholars, Writers and Artists (successore dell'ECADFS), Londra

Referenze


Mobilità

1900Tłumacz (Impero austro-ungarico, poi Polonia, oggi Ucraina)

Nascita e formazione

  • Studente
1915Vienna

Trasferimento e studi liceali

  • Studente
1918Tłumacz

Attivista nel movimento giovanile sionista Hashomer Hatzair

  • Studente
1920Palestina mandataria

Pioniere in Palestina

  • Kibbutz Beit Alpha
  • Lavoro non intellettuale
1923Firenze

Studente e primi incarichi universitari

  • Università di Firenze; dal 1931 lettore di tedesco; dal 1935 libero docente; espulso in seguito alla legislazione razziale del 1938.
  • Studente,Incarico a tempo determinato
  • Lettore,Docente universitario non di ruolo
1939Londra

Emigrazione in Gran Bretagna

  • Borsista della Society for the Protection of Science and Learning
  • Incarico a tempo determinato
  • Ricercatore
1940Isola di Man

Internamento come enemy alien

1940Londra

Di nuovo a Londra

  • Borsista della SPSL (1939-1942, 1945-1948); incarichi nel quadro della mobilitazione bellica (1942-1945, 1946).
  • Incarico a tempo determinato
  • Ricercatore,Altro
1948Cambridge (GB)

Lecturer e poi reader a Cambridge

  • Nel 1955 rinominato libero docente all'Università di Firenze.
  • Incarico a tempo determinato,Incarico a tempo indeterminato
  • Docente universitario non di ruolo,Docente universitario di ruolo
1975Cambridge (GB)