Patrizia Guarnieri

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista.

Migranti, esuli e rifugiati per motivi politici e razziali

©2019-Author(s) Published by Firenze University Press
e-ISBN: 978-88-6453-872-3 | DOI: 10.36253/978-88-6453-872-3

Intellettuali in fuga dall'Italia fascista

Arnaldo Dante Momigliano (1908-1987)

Caraglio (Cuneo) 5 settembre 1908 - Londra 1 settembre 1987

Vite in movimento

Familiari emigrati

  • Gemma Segre Momigliano (Torino 11 ottobre 1907 – Londra 2003), moglie: iscritta a Lettere e Filosofia all’Università di Torino nel 1925, si laureò il 12 luglio 1929, sposò Arnaldo nel 1932, ed ebbe Anna Laura nel 1933. Con lei raggiunse il marito in Inghilterra nell’estate 1939. Non rientrata in Italia.
  • Anna Laura Momigliano Lepschy (Torino 30 novembre 1933 –), figlia: nell’estate 1939, a cinque anni, emigrò in Inghilterra con la madre Gemma per raggiungere il padre Arnaldo, espulso dall’Università di Torino. Stabiliti a Oxford, Anna Laura frequentò il Somerville College e divenne linguista e storica della letteratura italiana. Insegnò alle università di Bristol, Reading, Toronto, Cambridge e all’University College di Londra di cui ha diretto l’Italian Department ed è professoressa emerita. Si sposò con il linguista Giulio Lepschy (Venezia 1935 –) dal 1964 al ‘97 docente alla University of Reading. Premiata con l’Ordine della Stella d’Italia nel 2003, dalla British Academy nel 2010, si è poi trasferita in Canada con il marito. Non rientrata in Italia.
  • Schulim Vogelmann (Przemyslany, Impero Austro-Ungarico, oggi Polonia 28 aprile 1903 – Firenze 9 giugno 1974), cugino: emigrato in Palestina, tornò in Europa a 19 anni, nel 1922, e si stabilì a Firenze lavorando come tipografo. Nel marzo 1933, sposò Anna Disegni (Genova 1904 – Auschwitz 1944), figlia del rabbino Dario e di Elvira Momigliano e perciò cugina di Arnaldo, ed ebbe una figlia, Sissel (Torino 1935 – Auschwitz 1944). Dopo l’8 settembre tentò di rifugiarsi in Svizzera con la famiglia, ma furono catturati e deportati ad Auschwitz dove Anna e Sissel vennero uccise. Sopravvissuto, riprese la professione di tipografo. Si risposò con Albana Mondolfi, da cui ebbe Daniel, che nel 1980 fondò a Firenze la casa editrice La Giuntina. Rientrato in Italia.

Enti di soccorso

  • Society for the protection of science and learning, Londra: research grant dall’aprile 1939 per un anno, rinnovato almeno fino a giugno 1941. Relief grant alla moglie Gemma dal giugno 1940, quando Arnaldo fu internato come enemy alien.
  • History Faculty, Cambridge University UK, Fund for refugees scholars, primavera 1940.
  • Oxford Refugee Committee: assistenza alla moglie Gemma durante l’internamento di Arnaldo nel giugno-novembre 1940, su richiesta della SPSL.
  • University of Oxford: attraverso la British Academy chiese il rilascio (in categoria 8) di Momigliano dall’internamento all’Home Office – Alien Department di Londra nell'agosto 1940. La richiesta venne accolta il 9 novembre 1940.
  • Craven Committee e Magdalen College, Oxford: erogarono contributi finanziari che si aggiunsero al grant della SPSL da giugno 1941 per un anno.
  • Emergency Committee in Aid of Displaced Foreign Scholars, New York: segnalazione nell'ottobre-dicembre 1938 e contattati con vari studiosi nel 1941.

Referenze

Referenze dichiarate alla SPSL il 14 settembre 1938:

  • Gaetano De Sanctis (1870 - 1957), ex-professore dell'Università di Roma espulso nel 1931, curatore della sezione di antichità classiche dell'Enciclopedia italiana;
  • Frank E. Adcock (1886 - 1968), chair of Ancient History al King’s College di Cambridge;
  • Hugh M. Last (1894 - 1957), Camden Professor of Ancient History al Brasenose College Oxford;
  • Martin Percival Charlesworth (1895 - 1950), president del John’s College, Cambridge, storico dell’impero romano
Referenze dichiarate su modulo redatto per la SPSL:
  • Gaetano De Sanctis (1870 - 1957);
  • Giovanni Gentile (1875 - 1944), senatore e direttore dell’Enciclopedia italiana, Università di Roma;
  • Raffaele Petazzoni (1883 - 1959), etnologo e storico delle religioni, professore all'Università di Roma;
  • Senatore Benedetto Croce (1866 - 1952), Napoli;
  • Augusto Rostagni (1892 - 1961), professore di filologia greco-latina, Università di Torino;
  • Guido Calogero (1904 - 1986), professore di storia della filosofia all'Università di Pisa;
  • Mikhail Ivanovich Rostovtzeff (1870 - 1952),  Sterling Professor of Ancient History and Classical Archaeology, Yale University;
  • Hugh M. Last (1894 - 1957);
  • Jérôme  Carcopino (1881 - 1970), direttore della École française di Roma;
  • Mason Hammond (1903-2002), studioso di letteratura latina e storia romana, direttore di studi classici alla American Academy a Roma e professore alla Harvard University
Referenze effettive:
  • Gaetano De Sanctis (1870 - 1957), in Italiano ma con traduzione
  • Hugh M. Last (1894 - 1957);
  • Martin Percival Charlesworth (1895 - 1950);
  • Frank E. Adcock (1886 - 1968)
Referenze dichiarate all'ECADFS nell’ottobre-dicembre 1938 e nel 1941:
  • Giovanni Gentile (1875 - 1944);
  • Senatore Benedetto Croce (1866 - 1952);
  • Gaetano De Sanctis (1870 - 1957);
  • Luigi Russo (1892 - 1961), professore di lettere all'Università di Pisa;
  • Augusto Rostagni (1892 - 1961);
  • Giulio Quirino Giglioli (1886 - 1957), archeologo, professore all'Università di Roma, dal 1934 deputato alla Camera;
  • Mikhail Ivanovich Rostovtzeff (1870 - 1952);
  • Jérôme Carcopino (1881 - 1970);
  • Mason Hammond (1903 - 2002);
  • Gaetano Salvemini (1873 - 1957), intellettuale, Lauro De Bosis lecturer, Harvard University;
  • Max Ascoli (1898 - 1978), professore alla New School for Social Research di New York
Referenze effettive nel 1941:
  • Lionello Venturi (1885 - 1961), ex-professore all’università di Torino espulso nel 1931, emigrato a Parigi, poi negli Stati Uniti

Relazioni d'aiuto

  • Hugh M. Last (1894 - 1957): a lui Momigliano chiese aiuto per trovare un posto in Inghilterra, anche di bibliotecario. Last lo segnalò alla SPSL, e seguì sempre il suo caso attivando altri colleghi inglesi e americani. Lavorò anche al Foreign Office di Londra per assistere i refugee scholars.
  • Isabel Henderson (1906 - 1967), Iris Murdoch (1919 - 1999) e Beryl Smalley (1905 - 1984): tre studiose a Oxford, lo aiutarono a migliorare il suo inglese.

Mobilità

1908Caraglio (Cuneo)

Nascita

1925Torino

Studente universitario

  • Università di Torino, facoltà di lettere; laurea nel giugno 1929
  • Studente
1929Roma

Attività accademica

  • 1930, perfezionando; 1931, libero docente; 1932 professore incaricato di Storia Greca
  • Incarico a tempo determinato,Incarico a tempo indeterminato
  • Libero docente,Docente universitario non di ruolo
1936Torino

Docente universitario

  • Università di Torino, espulso nel 1938
  • Incarico a tempo indeterminato
  • Docente universitario di ruolo
1939Oxford

Emigrazione nel Regno Unito

  • Tappa a Parigi e Londra; arrivo a Oxford il 29 marzo 1939, attività accademica, Grant di ricerca SPSL
  • Ricercatore
1940Dixon’s Internment Camp (Paignton, Devon)

Internato come enemy alien

  • Giugno - luglio 1940
1940Warth Mills Internment camp (Bury)

Internato come enemy alien

  • Luglio 1940 - metà luglio 1940
1940Metropole Internment Camp (Isola di Man)

Internato come enemy alien

  • Metà luglio 1940 - 17 novembre 1940
1940Oxford

Attività accademica

  • Grant SPSL e altri incarichi; 1945, MA honoris causa
  • Ricercatore
1946Italia

Viaggio in Italia

  • Riassunto come sovrannumerario a Torino, rientro a Oxford lo stesso anno
1947Bristol

Lecturer

  • Università di Bristol; dal 1949 reader di storia antica
  • Incarico a tempo determinato
  • Lettore
1951Londra

Docente universitario

  • University College London, fino alla pensione nel 1975; continua a vivere a Londra fino alla morte
  • Incarico a tempo indeterminato
  • Docente universitario di ruolo
1962Berkeley (California)

Ciclo di conferenze

  • Invitato a tenere le Sather Lectures all'University of California
1964Chicago

Visiting professor

1964Pisa

Professore emerito

  • Scuola Normale Superiore, si reca ogni anno a Pisa
1968Cambridge (Massachusetts)

Ciclo di conferenze

  • Jackson Lectures alla Harvard University
1975Chicago

Alexander White professor

  • Si reca a Chicago ogni anno fino al 1987
1987Londra